Sobamin

Sobamin

Prezzo:

€11.10

Peso:

150g

Quantità:

Questo prodotto è attualmente esaurito. Lasciaci la tua email e ti avviseremo quando sarà disponibile!

- rafforza le difese contro la cattiva digestione.
- migliora l’assorbimento dei minerali e delle vitamine.
- regola i disturbi gastrici e intestinali.

Sobamin è particolarmente indicato per:
- cuccioli e gattini per ottimizzare la crescita e migliorare la vitalità
- negli animali giovani e adulti per rafforzare le difese contro l'indigestione
- per stimolare la crescita del pelo e per il pelo opaco
- per migliorare l'uso delle componenti essenziali di cibo come preziosi oligoelementi e vitamine
- per la regolamentazione dei disturbi gastrointestinali associati a diarrea, stress e infezioni
- per promuovere la salute di animali soggetti a diarrea
- indicato per anche per uccelli e animali da zoo.

Come agisce Sobamin:
Gli acidi umiche contenute in Sobamin coprono e calmano le terminazioni nervose della mucosa dello stomaco e dell'intestino.
Le mucose traslucide vengono chiuse contro l'eccessivo passaggio del fluido e proteggono gli animali da una disidratazione pericolosa.

Dosaggio raccomandato:
Sobamin va aggiunto quotidianamente nella ciotola mescolato nel cibo.
- gatti: 1 cucchiaino al giorno (5 g).
- cani: ogni 10 kg di peso corporeo 2 cucchiaini (10 g). (1 g Sobamin per kg di peso corporeo)

L’uso viene fatto come terapia per un periodo di 30 giorni seguita da 10 giorni di riposo.

Sobamin non è tossico e non contiene conservanti.

Composizione:
Cellu-Ligno-Karbonisolat (CLK-WH67®)
Componenti analitici e contenuto Fibra grezza – 6,38%

 

Per la salute di
Cani e Gatti

Con la dieta BARF il vostro animale riceve degli alimenti freschi e crudi specifiche per le sue esigenze.

Ingredienti di
Alta Qualità

Proponiamo una vasta gamma di prodotti naturali selezionati per garantire un’alimentazione biologicamente appropriata.

Consulenza
Specializzata

Unica consulente CERTIFICATA in italia, specializzata per la dieta BARF, solamente per il bene del vostro animale.

Spedizione rapida,
dal Lunedì al Mercoledì

La nostra merce viaggia in contenitori isotermici per garantire la catena del freddo, e mantenerne l'alta qualità

FAQ Cane

Da un’alimentazione con mangime a una alimentazione a crudo, è meglio cambiare subito o lentamente?

In genere si può cambiare alimentazione subito senza problemi, ma nel caso di alcuni cani è stato meglio cambiare gradualmente. E’ consigliabile, ma non indispensabile, lasciare il cane a digiuno da 1 a 3 giorni e poi di introdurre in modo leggero l’alimentazione a crudo. Questo vuol dire, dividere nei primi giorni le sostanze e di cominciare con cose più leggere. Per esempio: poche ossa morbide, verdura leggermente cotta e carne bianca. Si consiglia inoltre di dare più piccoli pasti al giorno. Ci sono dei cani che inizialmente hanno problemi di digestione. In questo caso è consigliabile di integrare con degli enzimi, o di cuocere leggermente il pasto, specialmente la verdura.

Posso nutrire i cuccioli fin dall’ inizio con la dieta barf?

Si, lo può fare. Gli allevatori raccontano, che i cuccioli cresciuti con l’alimentazione naturale, crescono più lentamente, più regolarmente e più sani. Sembrano più freschi e più svegli. Sono più attivi, rispetto ai cuccioli cresciuti con il mangime.
Vedi l’articolo “Allevare i cuccioli con BARF”.

Come abituo nel miglior modo il mio cane vecchio all’ alimentazione cruda?

In caso di cani anziani, è meglio cambiare gradualmente. Dare meno grasso e all’inizio alimenti leggeri. Si possono aiutare aggiungendo al pasto degli enzimi per migliorare la digestione e per rinforzare il sistema immunitario.
Vedi l'articolo Il cane anziano.

Posso passare alla barf con un cane malato cronico?

Un cane malato cronico ha spesso un significativo miglioramento nella sua condizione generale, passando al cibo crudo. Inoltre, si ha il vantaggio che è possibile personalizzare la dieta esattamente alle specifiche esigenze del cane. In caso di un cane malato cronico, è consigliabile chiedere il parere di un naturopata o un veterinario che abbia familiarità con l’alimentazione con la barf. In alcuni casi è consigliabile cuocere il cibo invece di darlo crudo.

Si è verificato un errore durante l'aggiornamento del carrello. Riprova più tardi.

Si è verificato un errore durante l'aggiornamento del carrello. Riprova più tardi.

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Continua lo shopping