Alga Humin

Alga Humin

Prezzo:

€19.95

Peso:

150g

Quantità:

Ideale da utilizzare, per cani e gatti, in caso di cattiva digestione, come ad esempio:

• diarrea
• disturbi gastrointestinali
• elevato fabbisogno di nutrimento in caso di stress o malattia
• durante la crescita e in fase di mantenimento

 Attraverso la combinazione di materie prime facilmente digeribili, con basso contenuto di grassi (acidi umici e spirulina), Alga Humin è un ottimo “compensatore” naturale in caso di cattiva digestione di cani e gatti.

L’acido umico naturale ricopre e protegge con un film la mucosa gastrointestinale molto sensibile. Il cibo rimane più a lungo nel tratto digestivo così l’organismo può trarre più nutrimento dagli alimenti. L’alga spirulina (spirulina platensis) fornisce all'organismo dei nutrienti importantissimi direttamente nella loro forma naturale. La farina di carrube (fibra) regola l’intestino. Il riso pregelatinizzato è una sostanza dietetica nutritiva, preziosa perchè è facilmente digeribile.

Dosaggio:
Sobamin va aggiunto quotidianamente nella ciotola mescolato nel cibo.

• gatti – 5g

• cani fino a 15kg – 10g

• cani fino a 39kg – 30g

• cani fino a 70kg – 50g

 Si consiglia di integrare Alga Humin al pasto abituale del cane o del gatto. Spesso è utile dividere tale quantità in due o più pasti al giorno. I tempi di somministrazione consigliati variano da caso a caso, ma generalmente da 3 a 12 settimane. In caso di insufficienza pancreatica cronica si consiglia la somministrazione a vita. Prima di utilizzare il prodotto è consigliato sentire il parere di un veterinario o naturopata per animali.

Composizione:
riso pregelatinizzato (57,5%), Cellu-Ligno-Karbon-Isolat (acido umico Typ WH67 GA) (25%), Spirulina platensis (10%), farina di carrube (7,5%).
Tenere a temperatura ambiente e lontano da umidità (all’asciutto)

Alga Humin è un integratore alimentare che si prende cura della mucosa gastrointestinale e la protegge.

Questo prodotto e è composto da::
- Preziosi acidi umici WH67;

- Spirulina platensis; un'alga proveniente dei laghi caldi equatoriale Africa e Sud America

- Proteine

- aminoacidi essenziali; rafforzano la crescita e la funzione delle difese dell'organismo

- acidi grassi insaturi; effetto positivo su molte funzioni corporee

- Vitamine E, B1, B2, B12, C, carotenoidi garantiscono il mantenimento delle funzioni corporee

- Minerali e oligoelementi; mantengono l’organismo in forma.

- Clorofilla; supporta una sana flora intestinale

 Il meccanismo di azione di Alga Humin è molto ampio. Gli acidi umici formano nella mucosa gastrointestinale una pellicola protettiva, rinforzando così la barriera protettiva contro batteri cattivi. Riduce l'infiammazione, rinforza le difese naturali e regola la flora intestinale. In questo modo il cibo ingerito viene digerito meglio nell’Intestino tenue e nel colon e vengono assimilati al meglio gli ingredienti alimentari di alta qualità. I processi di putrefazione e fermentazione sono quindi evitati e viene ridotta la flautulenza.

 Alga Humin deve essere sempre utilizzata quando:

- la digestione è insufficiente; per esempio in caso di diarrea (anche con sangue nelle feci) o in caso di feci muco-coperto (l’intestino si libera delle sue tossine e

purtroppo anche dei batteri buoni intestinal)

- ci sono dei disturbi gastrointestinali; la perdita di peso dell’ animale e sofferenza (quando il cane è molto giù)

- in caso di scarsa assimilazione degli alimenti; I nutrienti vengono immagazzinati insufficientemente (può essere rilevato da un emocromo)

- durante la crescita e in età avanzata

- In situazioni di stress; Stress, malattia (leishmaniosi per esempio)

 Sono stati osservati effetti diversi in numerosi studi, come per esempio:

- Manutenzione e potenziamento della flora intestinale; i batteri buoni vengono costruiti

- Sostiene la rigenerazione dopo la diarrea

- Cura e rinforzo della mucosa; La compressione del tappeto intestinale per poter assimilare i nutrienti

- Anti-infiammatorio, molto importante in caso di irritazione delle mucose (ad esempio, gastrite)

- Normalizzatore del transito intestinale; il cibo si sofferma più a lungo, migliorando in tal modo l'assimilazione di cibo

- Disintossicatore

- Sostiene le difese immunitarie

- Mantiene la vitalità

 

Per la salute di
Cani e Gatti

Con la dieta BARF il vostro animale riceve degli alimenti freschi e crudi specifiche per le sue esigenze.

Ingredienti di
Alta Qualità

Proponiamo una vasta gamma di prodotti naturali selezionati per garantire un’alimentazione biologicamente appropriata.

Consulenza
Specializzata

Unica consulente CERTIFICATA in italia, specializzata per la dieta BARF, solamente per il bene del vostro animale.

Spedizione rapida,
dal Lunedì al Mercoledì

La nostra merce viaggia in contenitori isotermici per garantire la catena del freddo, e mantenerne l'alta qualità

FAQ Cane

Da un’alimentazione con mangime a una alimentazione a crudo, è meglio cambiare subito o lentamente?

In genere si può cambiare alimentazione subito senza problemi, ma nel caso di alcuni cani è stato meglio cambiare gradualmente. E’ consigliabile, ma non indispensabile, lasciare il cane a digiuno da 1 a 3 giorni e poi di introdurre in modo leggero l’alimentazione a crudo. Questo vuol dire, dividere nei primi giorni le sostanze e di cominciare con cose più leggere. Per esempio: poche ossa morbide, verdura leggermente cotta e carne bianca. Si consiglia inoltre di dare più piccoli pasti al giorno. Ci sono dei cani che inizialmente hanno problemi di digestione. In questo caso è consigliabile di integrare con degli enzimi, o di cuocere leggermente il pasto, specialmente la verdura.

Posso nutrire i cuccioli fin dall’ inizio con la dieta barf?

Si, lo può fare. Gli allevatori raccontano, che i cuccioli cresciuti con l’alimentazione naturale, crescono più lentamente, più regolarmente e più sani. Sembrano più freschi e più svegli. Sono più attivi, rispetto ai cuccioli cresciuti con il mangime.
Vedi l’articolo “Allevare i cuccioli con BARF”.

Come abituo nel miglior modo il mio cane vecchio all’ alimentazione cruda?

In caso di cani anziani, è meglio cambiare gradualmente. Dare meno grasso e all’inizio alimenti leggeri. Si possono aiutare aggiungendo al pasto degli enzimi per migliorare la digestione e per rinforzare il sistema immunitario.
Vedi l'articolo Il cane anziano.

Posso passare alla barf con un cane malato cronico?

Un cane malato cronico ha spesso un significativo miglioramento nella sua condizione generale, passando al cibo crudo. Inoltre, si ha il vantaggio che è possibile personalizzare la dieta esattamente alle specifiche esigenze del cane. In caso di un cane malato cronico, è consigliabile chiedere il parere di un naturopata o un veterinario che abbia familiarità con l’alimentazione con la barf. In alcuni casi è consigliabile cuocere il cibo invece di darlo crudo.

Si è verificato un errore durante l'aggiornamento del carrello. Riprova più tardi.

Si è verificato un errore durante l'aggiornamento del carrello. Riprova più tardi.

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Continua lo shopping